Referendum: Verità e Consapevolezza!

Da pochi giorni è passata la frenesia con cui si sono vissuti gli ultimi momenti pre-referendum; sembrava di vivere in una realtà paradossale dove si affermava tutto e il contrario di tutto, indipendentemente dal punto di vista di chi lo esprimeva.
Abbiamo vissuto una realtà mistificata da interessi di parte senza nessuna distinzione tra i fautori del SI e quelli del NO, quasi a voler affermare che il popolo sovrano fosse incapace di riconoscere la verità e spingerlo così sulla posizione voluta.
La mistificazione non fa altro che dimostrare che la democrazia non è voluta da tutti, neanche da chi spesso si professa “democratico”. Difatti, il risultato elettorale non viene mai accettato dai perdenti che sistematicamente accusano di ignoranza il popolo solo perché si è espresso diversamente da quanto atteso!
 
Dopo l’ultima esperienza referendaria, è evidente che il popolo sovrano ha voluto consapevolmente esprimere il suo giudizio imputando i problemi di cui soffre la nostra democrazia, non alla COSTITUZIONE ma alla classe politica, rea, in tutte le sue espressioni ideologiche, di avere fallito la sua missione preoccupandosi principalmente del potere e dei privilegi piuttosto che delle reali priorità del paese.
Attraverso l’istituto del referendum la democrazia trova la sua massima espressione: in una democrazia sana, nel rispetto delle posizioni, si predilige la verità senza nessuna mistificazione e si creano le condizioni che determinano nei cittadini una consapevolezza di scelta incontaminata da paure o bugie.
Noi tutti dobbiamo avere coscienza di cosa comporti un cambiamento che dipenderà dalle scelte che ognuno di noi esprimerà attraverso il proprio voto.
 Da oltre dieci anni noi dell’Associazione Misiliscemi abbiamo aperto un confronto per capire le condizioni della nostra terra e poter così intraprendere un percorso verso una migliore qualità della vita. Con una parola semplice, CONSAPEVOLEZZA.
Il Referendum che ci accingiamo ad affrontare e che riguarderà la nascita del nuovo Comune di Misiliscemi dovrà fondarsi sulla consapevolezza delle nostre comunità e sulla conoscenza del percorso intrapreso. Con una parola semplice, VERITA’.
Noi crediamo in una democrazia consapevole della verità!
 
Il Presidente Associazione Misiliscemi
Salvatore Antonino Tallarita

 

 

 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina o continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Per trovare maggiori informazioni circa i cookies è possibile consultare Privacy and Cookies Policy.

  Per accettare i cookies di questo sito.
EU Cookie Directive Module Information