Caponata di carciofi e mandorle tostate di Noto

Ricetta Tradizionale Agriturismo Sanacore.

La ricetta che vi proponiamo permette di offrire ai propri commensali, un piatto gustoso e ricco, a partire da ingredienti poveri, provenienti dalla cucina contadina siciliana.
L'ingrediente principe è il carciofo, che cresce rigoglioso tra i filari dell'orto biodinamico e sinergico dell'Agriturismo Sanacore, insieme a tutti gli altri ingredienti.
La ricetta è stata rubata dai taccuini ritrovati all'interno della Torre Normanna, che domina la corte centrale del baglio, all'interno del quale si svolgono le attività dell'Agriturismo Sanacore. Fin dai tempi di Federico II di Aragona, all'interno del baglio, si articolava un vero e proprio villaggio autosufficiente, popolato dalle famiglie dei contadini che, come veri e proprio custodi, coltivano i terreni circostanti , di proprietà della famiglia nobiliare Sigerio Pepoli.
La caponata di carciofi è un piatto semplice negli ingredienti e nella preparazione, ma allo stesso tempo, in grado di appagare sapientemente il gusto, in attesa delle altre portate, pertanto un ottimo antipasto dei mesi di primaverili.

 Ricetta Tradizionale Agriturismo Sanacore

Ingredienti per 4 persone:

    5 cuori di carciofo tagliati in 4
    3 cipollotti
    100 gr di olive verdi denocciolate a rondelle
    50 gr di capperi
    4 costole di sedano
    1 cl di olio extravergine di oliva
    500 cl di aceto di vino bianco
    200 gr di zucchero semolato
    sale e pepe qb

Preparazione:

Dissalare in acqua i capperi e le olive. Sbollentare a parte sedano precedentemente tagliato a julienne più grossolana.Tagliare a julienne i cipollotti.

In una casseruola, far rosolare in olio EVO, la cipolla, il sedano, i capperi e le olive e aggiugere i cuori di carciofo precedentemente tagliati in 4 parti. Far stufare tutti gli ingredienti a fuoco lento.

A parte in una scodella preparare l'agrodolce con aceto e zucchero. Aggiungere l'agrodolce in casseruola e far cuocere per circa un'ora. Aggiungere sale e pepe quanto basta

Servire la caponata a temperatura tiepida, decorare con mandorle tostat e crostino di pane.

 

 

 

 

TARONCIOLI

 Ricetta tradizionale Agriturismo Vultaggio

Tra le nuove generazioni la conoscenza di certe ricette povere è ormai una rarità. Il benessere post guerra ha portato a le famiglie a spostarsi dalla campagna e a dimenticare i piatti più semplici della tradizione. La famiglia Vultaggio ancora oggi custodisce e cerca di preservare la memoria di certe pietanze della cultura contadina locale, proponendole spesso all’interno dei menù del proprio ristorante tipico, presso l’Agriturismo Vultaggio in contrada Misiliscemi.

Leggi tutto

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina o continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Per trovare maggiori informazioni circa i cookies è possibile consultare Privacy and Cookies Policy.

  Per accettare i cookies di questo sito.
EU Cookie Directive Module Information